Parlano di noi

Alle spalle della linea gotica. Storie luoghi musei di guerra e resistenza in Emilia-Romagna

 di Claudio Silingardi - Edizioni Artestampa

-id-5-alle spalle della linea gotica.bmpQuindici storie di guerra e Resistenza, ventisette musei e luoghi di memoria, quindici itinerari e ambienti storici, diciassette istituti, fondazioni, istituzioni.

L'Emilia Romagna, che ha conosciuto come poche altre regioni in Italia i drammi della guerra e gli entusiasmi della lotta di liberazione, costituisce a pieno titolo - insieme alle realtà piemontese e toscana - il grande museo diffuso della Resistenza italiana.

Quest'opera, che vuole essere una guida originale per attraversare una regione che trova nella Resistenza uno dei suoi tratti identitari, parte dall'assunto che la memoria di queste vicende non è il frutto di una sedimentazione naturale, ma di scelte compiute da uomini, istituzioni e collettività. Per questo, nel presentare il sistema regionale di musei e luoghi di memoria della Resisitenza e della seconda guerra mondiale, il volume parte dalla storia per ricostruire non solo la geografia delle realizzazioni, ma anche i percorsi che dal dopoguerra hanno portato alla "condensazione" di memorie sul territorio emiliano-romagnolo.